Giovedì 21 Novembre 2019

Pellegrinaggio diocesano in Terra Santa - Giordania   versione testuale

16-24 marzo 2020


 
ARCIDIOCESI DI SANT'ANGELO DEI LOMBARDI CONZA-NUSCO-BISACCIA
 
TERRA SANTA e GIORDANIA
dal 16 al 24 marzo 2020
 
(Gerusalemme, Nazareth, Betlemme, Petra, Jerash, Amman
Wadi Run, Madaba e Monte Nebo)
 
16 marzo (lunedì):
Raduno dei partecipanti e partenza per l’Aeroporto Leonardo da Vinci di Roma, arrivo alle ore 7 (Terminal T3) e partenza alle ore 10:10 con volo El Al (Linee Aeree Israeliane n. 386). Snack a bordo. Arrivo all’Aeroporto di Tel Aviv alle ore 14:25 locali e partenza per Haifa (terza città d’Israele, il suo porto è il più grande del paese) e il Santuario Stella Maris al Monte Carmelo (la Grotta, inglobata nella Basilica, è indicata dalla tradizione come il luogo dove visse il profeta Elia quando si ritirò sul Carmelo). Proseguimento per Nazareth. Cena e pernottamento.
 
17 marzo (martedì): Galilea
Pensione completa. Mattino visita di Nazareth (Basilica dell’Annunciazione, Basilica Superiore, Chiesa di San Giuseppe, Fontana della Vergine) e Cana di Galilea (Santuario che ricorda il miracolo delle Nozze di Cana). Pomeriggio visita al Santuario che ricorda il discorso delle Beatitudini evangeliche, Tabga (visita al Santuario della Moltiplicazione dei pani e dei pesci e a quello del Primato di Pietro) e Cafarnao (visita alla Sinagoga dell’epoca di Gesù e al Memoriale San Pietro costruito sulla casa dell’Apostolo).
 
18 marzo (mercoledì): Nazareth / Jerash / Petra
Dopo la prima colazione trasferimento alla frontiera del Nord tra Israele e Giordania. Proseguimento per la visita di Jerash. La città greco-romana di Jerash (Gerasa nei tempi antichi) è conosciuta come la Pompei d’Oriente per il suo straordinario stato di conservazione. Non appena si avvicina alla città, il turista è salutato dall’imponente arco trionfale costruito per commemorare l’arrivo dell’imperatore Adriano nell’anno 129 d.C. Jerash è ritenuta la più completa e meglio conservata città della Decapoli, una confederazione di dieci città romane che risale al I secolo a.C. Pranzo in ristorante. Pomeriggio proseguimento per Petra. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.
 
19 marzo (giovedì): Petra / Wadi Rum / Amman
Dopo la prima colazione visita della città rosa dei Nabatei scavata nella roccia e considerata la zona archeologica più importante della Giordania. Il poeta e viaggiatore d’epoca vittoria Dean Burgon, diede di Petra una definizione valida ancora oggi: “trovatemi un’altra meraviglia così ben conservata nel Medio Oriente, una città rosa, antica quanto metà del tempo”. Più di 2000 anni fa Petra era usata come rifugio temporaneo dai nomadi arabi Nabatei, beduini provenienti dall’Arabia settentrionale. I Nabatei crearono la loro capitale a Petra, una fortezza naturale facile da difendere, utilizzando poche caverne affioranti dalla roccia. Petra appartiene tutt’ora ai beduini. Pomeriggio escursione al Wadi Rum: un immenso scenario lunare composto da antichi “wadi”, i letti dei fiumi, e torreggianti montagne di arenaria erose dal tempo che si innalzano dalle sabbie bianche e rosate. Proseguimento per Amman. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.
 
20 marzo (venerdì): Amman / Gerico / Betlemme
Dopo la prima colazione visita al Monte Nebo (dove Mosè vi salì guidato da Dio. Dalla cima si possono ammirare valli e montagne fino a Gerusalemme e Betlemme. Si ritiene che sul Monte Nebo vi sia la Tomba di Mosè) e Madaba (famosa per i suoi mosaici. Nella Chiesa greco-ortodossa di San Giorgio, i turisti potranno ammirare la più antica mappa della Terra Santa eseguita intorno al 560 d.C.). Trasferimento al Ponte Allenby e pranzo a Gerico. Pomeriggio partenza per il Mar Morto (il punto più profondo della terra, 400 metri sotto il livello del mare - bagno al Mar Morto). Arrivo a Betlemme e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.
 
21 marzo (sabato): Betlemme
Pensione completa. Mattinata dedicata alla visita di Betlemme (in ebraico Bet Leehem - casa del pane. In arabo Bayt Lahm, casa della carne. Visita alla Basilica della Natività con la Grotta della Natività, Basilica di Santa Caterina e Chiostro di San Girolamo). Pomeriggio visita al Campo dei Pastori (in arabo Beit-Sahur. Visita alle Grotte ed al Santuario del Gloria in Excelsis) e tempo a disposizione.
 
 
22 marzo (domenica): Betlemme / Gerusalemme / Betlemme
Dopo la prima colazione trasferimento a Gerusalemme e visita al Monte degli Ulivi (visita alla Chiesa del Pater Noster, Dominus Flevit ed Ascensione, ultimo atto della vita terrena di Gesù) e Getsemani (Grotte del Getsemani, Orto degli Ulivi, Basilica dell’Agonia). Pranzo in ristorante. Pomeriggio visita al Monte Sion, Cenacolo e Chiesa della Dormizione. Cena e pernottamento in albergo a Betlemme.
 
23 marzo (lunedì): Betlemme / Gerusalemme / Betlemme
Pensione completa (pranzo in ristorante a Gerusalemme). Mattino: visita della Città Vecchia (Cupola sulla Roccia impropriamente chiamata Moschea di Omar, Moschea El-Aqsa (non è possibile effettuare visite dall’interno perché chiuse ai non-mussulmani), Muro del Pianto, Chiesa di Sant’Anna). Pomeriggio: solenne Via Crucis lungo la Via Dolorosa e visita del Santo Sepolcro (Calvario, tomba di Gesù, Cappella di Sant’Elena e luogo del ritrovamento della Croce).
 
24 marzo (martedì): Betlemme / Tel Aviv / Roma
Dopo la prima colazione partenza per Ein Karem (visita al Santuario di San Giovanni Battista e al Santuario della Visitazione, che ricorda la visita di Maria a Santa Elisabetta). Trasferimento all’Aeroporto di Tel Aviv e partenza alle ore 16:15 con volo El Al (Linee Aeree Israeliane n. 383). Snack a bordo. Arrivo all’Aeroporto Leonardo da Vinci di Roma - Fiumicino alle ore 19:05 locali.
 
 
Quota di partecipazione   € 1.500.00
Supplemento per Camera Singola: € 330,00La quota comprende
Viaggio Aereo Roma/Tel Aviv/Roma in classe turistica, voli El Al (Compagnia Aerea Israeliana)
Visto Consolare Giordano
Pensione completa (bevande escluse) dalla cena del 16 marzo alla prima colazione del 24 marzo 2020
Sistemazione in alberghi di categoria 3/4 stelle in camere a due letti con servizi privati
Trasferimenti, visite ed escursioni come da programma con pullman privati e guide di lingua italiana
Ingressi dove previsti dall’itinerario
Assistenza delle nostre Agenzie locali
Zaino da viaggio con Guida sulla Terra Santa e sulla Giordania
Assicurazione contro annullamento viaggio e medico-bagaglio
Mance e Facchinaggi
Radioguide
La quota non comprende
Bevande; Spese di carattere personale ed extra in genere
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Don Rino Morra cell. 338.1494720
Gerardo Cetta cell. 348.1478977

Sede:   Via Belvedere n°1 - 83054 Sant'Angelo dei Lombardi (AV)
Tel.:     0827 23039
Fax:     0827 216114
E-mail: curia@diocesisantangelo.it
E-mail cert.: diocesiscnb@pec.chiesacattolica.it
Copyright © Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali 2015    CREDITS


ACCESSO AREA PRIVATA   .   EMAIL   .   INTRANET C.E.I.   .   INTRANET DIOCESI / PARROCCHIE